Cosa vedere a Parigi in 3 giorni: le meraviglie della ville Lumiere da non lasciarsi scappare

155
cosa vedere a Parigi in 3 giorni

Parigi è la città magica, romantica e indimenticabile per antonomasia. Una delle principali mete turistiche d’Europa. Le persone accorrono da tutto il mondo per visitarla e per ammirare i suoi magnifici monumenti. Non basterebbero le nove vite di un gatto per riuscire a vedere tutto quello che offre. Purtroppo però nessuno ha veramente a disposizione così tanto tempo per viaggiare ed esplorare luoghi e città nuove. Quindi, se avete a disposizione pochi giorni per organizzare un viaggio nella capitale francese, vi consigliamo di mettervi a tavolino e pianificare ogni singolo minuto della vostra permanenza in questa splendida città. Vogliamo esservi d’aiuto e suggerirvi alcune delle meraviglie da non perdere durante il vostro viaggio a Parigi.

Tre giorni all’insegna della cultura

Se il viaggio a Parigi che avete tanto atteso e desiderato volete che sia all’insegna della cultura, avete sicuramente scelto la meta giusta per accrescere le vostre conoscenze. Parigi è una delle città più ricche al mondo di musei. Troverete sicuramente quello che state cercando anche avendo a disposizione pochissimo tempo.

Noi ve ne suggeriamo tre:

  • Luovre
  • Centro Georges Pompidou
  • Museo d’Orsay

Louvre

Inutile dire che in soli tre giorni sarà praticamente impossibile poter girare l’intero Louvre, ma potrete certamente ammirare con calma e gioia le sale dedicate, ad esempio, alla pittura italiana (al primo piano trovate esposte le opere di artisti come Giotto, Carracci, Caravaggio, Raffaello,Tiziano, Cimabue e Veronese, ecc…).

Oppure, se preferite, potete dedicarvi alla studio dei grandi pittori Fiamminghi come di Brueghel il Giovane e Brueghel il Vecchio, Van Dick e Van Eick e Ruben.

Centro Georges Pompidou

Centro nazionale d’arte e di cultura Georges Pompidou, anche detto Beaubourg. Il centro si trova nel cuore della città parigina ed è interamente dedicato alla multidisciplinarità e all’arte moderna, affiancato da una vasta biblioteca pubblica, un museo del design e dove si svolgono sempre attività musicali, cinematografiche e audio-visive. Nel Museo d’arte moderna, al quinto piano del centro, sarà possibile ammirare opere di: Georges Braque, Marc Chagall, Henri Matisse, Pablo Picasso, Maurice Utrillo, Vasily Kandinsky, Joan Miró e altri artisti.

Museo d’Orsay

In un’ex-stazione ferroviaria (la Gare d’Orsay), costruita in stile eclettico alla fine dell’Ottocento, davanti al Museo del Louvre, tutti gli amanti dell’impressionismo e del post-impressionismo, potranno ammirare le opere esposte nel Museo d’Orsay. Claude Monet, Paul Cézanne, Édouard Manet, Pierre-Auguste Renoir, Edgar Degas, Alfred Sisley, Camille Pissarro, Berthe Morisot, Gustave Caillebotte e molti altri ancora accompagneranno la vostra visita nel museo.

Tre giorni romantici

Se vi state chiedendo cosa vedere a Parigi in 3 giorni per un viaggio dedicato interamente al romanticismo, non potrete certo mancare le seguenti mete:

  • Torre Eiffel
  • Ponte des Arts
  • Crociera sulla Senna

Torre Eiffel

Parigi viene riconosciuta universalmente come la città dell’amore. Ogni strada, ogni vicolo, ogni angolino trasuda romanticismo e scioglie i cuori degli innamorati. Quindi se avete in programma un viaggio di tre giorni nella città più romantica del mondo non mancate di portare la vostra “bella” sulla Torre Eiffel per farle ammirare la vista della città dall’alto. Veramente indimenticabile (di fronte ad una tale bellezza potreste addirittura trovare il coraggio di farle la fatidica proposta!).

Ponte des Arts

Scesi dalla Torre Eiffel andate a fare una lunga e romantica passeggiata lungo il Ponte des Arts, la passerella degli innamorati. Il ponte attira ogni anno migliaia di coppie ed artisti, attirati dalla sua prospettiva unica. Suggellate il patto d’amore con la vostra dolce metà chiudendo un “lucchetto d’amore” alla balaustra metallica del ponte e gettate la chiave nella Senna.

Crociera sulla Senna

Lo riteniamo quasi un passaggio obbligatorio per chi avesse deciso di visitare Parigi. Potrete scegliere tra una cena romantica, piuttosto che un pranzo o un brunch o addirittura una piacevolissima visita guidata per ammirare Parigi da una delle viste più belle ed intriganti.

Divertimento non Stop per tre giorni di pura follia

é il divertimento quello che state cercando? Volete sapere cosa vedere a Parigi in 3 giorni di puro intrattenimento?

  • Moulin Rouge
  • Canal Saint-Martin
  • Rue Oberkampf

Moulin Rouge

Situato nel famosissimo quartiere Pigalle, tra il IX e il XVIII arrondissement, le Moulin Rouge non ha bisogno di presentazioni. Lo storico cabaret più prestigioso al mondo, offre ore di puro intrattenimento.

cosa vedere a Parigi in 3 giorni

Canal Saint-Martin

Siamo nel X arrondissement vicino alla Place de la République. Qui vi troviamo un canale lungo circa 4,5 km, lungo il quale la sera si affollano artisti e giovani parigini, attratti da piccoli ed originali locali e dalla tranquillità dell’ambiente circostante. Ideale per un aperitivo o una cena, il Canale Saint-Martin offre svaghi per tutti i gusti.

Rue Oberkampf

Spostiamoci adesso nel quartiere Bastille, vicino alla ben nota Place des Vosges e andiamo a ripercorrere la bellissima Rue Oberkampf. Bellissimi locali alternativi e di tendenza, vi accoglieranno per farvi passare delle indimenticabili serate. Vi consigliamo di fare una capatina a LeCafé Charbon e Les Couleurs, tra i caffè/pub più rinomati di Parigi. E di passare qualche ora anche a L’international, il Nouveau Casino, oltre che all’alimentation Générale, un must imperdibile.