Come pulire gli infissi in alluminio: la guida completa alla pulizia

42
Come pulire gli infissi in alluminio

Negli ultimi anni è cresciuta l’attenzione nel pulire in modo corretto gli infissi in alluminio, materiale sempre più diffuso nelle nuove costruzioni e nei processi di ristrutturazione. Come pulire gli infissi in alluminio richiede l’utilizzo di prodotti specifici e una particolare cura dei dettagli.

 

Per questo motivo, aziende qualificate come Stenfis https://www.stenfis.it/ pongono da sempre grande attenzione nel fornire informazioni tecniche e suggerimenti sulla manutenzione dei propri prodotti. Stenfis, leader da anni nella produzione di infissi, porte e finestre, realizza serramenti con materiali pregiati e durevoli, progettati per garantire le migliori prestazioni nel tempo.

 

Optando per infissi di qualità, certificati e realizzati con cura nei minimi particolari, è possibile tutelare al meglio l’investimento iniziale attraverso una corretta pulizia. Proprio per questo, è importante affidarsi a produttori attenti e qualificati, in grado di fornire anche utili consigli sulla manutenzione.

 

Come pulire gli infissi in alluminio verniciato: cosa utilizzare?

La pulizia degli infissi in alluminio verniciato richiede accorgimenti specifici per preservarne nel tempo le proprietà estetiche. Come pulire gli infissi in alluminio, è consigliabile utilizzare detergenti neutri a base acquosa o sapone di Marsiglia.

 

Questi prodotti, da applicare usando un panno morbido o una spugna non abrasiva, consentono di rimuovere efficacemente lo sporco superficiale senza danneggiare la vernice. Da evitare assolutamente l’uso di detersivi aggressivi come quelli a base alcolica o contenenti acidi.

 

Una volta terminata la pulizia, risciacquare abbondantemente con acqua per eliminare ogni residuo di detergente. I saponi infatti, se non risciacquati correttamente, potrebbero lasciare aloni e opacizzare nel tempo la vernice. Per asciugare si consiglia l’uso di panni morbidi in microfibra, che assorbono l’acqua senza graffiare. Una volta asciutti, si può cospargere un velo di cera protettiva per alluminio, utile a proteggere la superficie e conferire maggiore brillantezza.

 

La cera per alluminio va applicata con un panno morbido e distribuita in modo uniforme, evitando di lasciare aloni. Si consiglia di ripetere il trattamento almeno due volte l’anno, per garantire un’efficace protezione dagli agenti atmosferici. Per una finitura perfetta, i prodotti cerosi vanno lasciati asciugare naturalmente senza strofinare, in modo che il film protettivo si polimerizzi completamente a contatto con la superficie. Optando per cere di qualità, certificate per questo tipo di materiale, è possibile preservare a lungo il naturale aspetto lucido degli infissi in alluminio.

 

Seguendo questi semplici accorgimenti, è possibile mantenere nel tempo infissi in alluminio sempre perfettamente puliti e protetti.

 

Come pulire gli infissi in alluminio: tutti i passaggi necessari

La corretta manutenzione degli infissi in alluminio richiede di seguire una specifica procedura di pulizia. Come pulire gli infissi in alluminio, il primo passo consiste nell’eliminare la polvere superficiale utilizzando un panno antistatico.

 

Successivamente, è importante rimuovere lo sporco più ostinato agendo sulla superficie con un detergente neutro apposito, da applicare con una spugna non abrasiva strofinando delicatamente. I saponi a base acida vanno assolutamente evitati per non danneggiare la vernice.

 

Dopo aver lasciato in posa il prodotto per alcuni minuti, si procede con l’accurato risciacquo a getto d’acqua tiepida, al fine di eliminare ogni traccia di detergente. A seguire, è fondamentale asciugare perfettamente la superficie con un panno in microfibra, evitando aloni. Per una finitura impeccabile, si consiglia di applicare uno strato sottile di cera protettiva per alluminio, da lasciar polimerizzare naturalmente.

 

È importante scegliere cere di qualità, formulate appositamente per questo materiale, in modo da garantire una protezione duratura nel tempo. I prodotti certificati offrono inoltre precise istruzioni sul corretto metodo di applicazione e manutenzione.

 

Per chi desidera tutelare al meglio il proprio investimento, consiglio di consultare anche la guida online pubblicata sul sito Stenfis, dove vengono illustrati tutti i passaggi per una finitura a regola d’arte e una pulizia sempre efficace degli infissi.